Risarcimenti Legge Pinto (equariparazione)
A Bologna ed in tutta Italia

ANCHE PER PROCEDURE FALLIMENTARI

LEGGE PINTO

La legge 89/2001 ha introdotto in Italia la possibilità di pretendere dallo Stato un risarcimento dei danni, nel caso in cui una causa penale, civile, contabile, amministrativa o altra giurisdizione, duri più del tempo massimo che la legge prevede che tale causa possa durare.

 Lo studio, grazie ad un team di avvocati specializzati, che ad oggi è riuscito a recuperare per i tanti danneggiati rappresentati diverse centinaia di migliaia di euro, offre questo servizio in modo competitivo e economicamente contenuto.

IN BASE ALLA SUDDETTA LEGGE LA DURATA MASSIMA DELLA CAUSA È DI:
  • 3 ANNI PER IL PRIMO GRADO (GIUDICE DI PACE, TRIBUNALE, T.A.R.);
  • 2 ANNI PER IL SECONDO GRADO (CORTE D’APPELLO, CONSIGLIO DI STATO);
  • 1 ANNO PER IL GIUDIZIO DI LEGITTIMITÀ (CASSAZIONE).

Nel caso in cui vengano superati i seguenti termini il danneggiato potrà presentare ricorso ed ottenere un indennizzo che va dai 400 agli 800 euro per ciascuno anno di ritardo!!

-------------------------------------------------------- 

 Contattaci o scrivici a info@studiolegalebo.it o semplicemente scrivi la tua email utilizzando la finestra in fondo a questa pagina. Senza impegno per qualsiasi informazione, un nostro avvocato ti risponderà analizzando la tua posizione. Assistenza a Bologna ed in tutta Italia.
Legge Pinto